20.05.2019 - VERONA - «UTOPIA» SECONDO IL FILOSOFO ROBERTO MANCINI

[Maggio 2019] Lunedì 20 maggio 2019, alle ore 18,00 in «Sala Africa» dei Missionari Comboniani [vicolo Pozzo n.1 – Verona], il filosofo Roberto Mancini presenterà il suo nuovo libro: «Utopia. Dall'ideologia del cambiamento all'esperienza della liberazione» [Gabrielli Editori, 2019]. L'appuntamento è promosso dalla casa editrice Gabrielli in collaborazione con le Comunità Cristiane di Base di Verona, Fondazione CIS e Pax Christi di Verona.
Nel corso dell'incontro interverranno: l'autore, Roberto Mancini [professore ordinario di Filosofia Teoretica all'Università di Macerata], Luigina Mortari [professore ordinario di Epistemologia della ricerca pedagogica all'Università di Verona] e Antonia De Vita [ricercatrice di Pedagogia Sociale all'Università di Verona].

Molti oggi sentono di non avere spiragli verso il futuro, il tempo e la vita risultano chiusi, la precarietà è il sentimento di fondo che s'insinua in ogni esperienza. Il nuovo libro del filosofo Roberto Mancini presenta una meditazione sull'utopia e sulla sua attualità. L'utopia va intesa ormai non come la rappresentazione di ciò che è desiderabile ma impossibile, bensì come coscienza di tutto quello che possiamo esprimere all'altezza della nostra autentica umanità e come scelta per il coraggio della dignità che si manifesta quando rifiutiamo ciò che è degradante e falso. Con questo risveglio di autocoscienza umana l'utopia ha a che fare con il cristianesimo, a sua volta rimosso dalla visuale della società contemporanea. Riconoscere il senso dell'universale invito evangelico alla «nuova nascita» significa assumere l'utopia del vivere con amore gratuito e giusto come la via della liberazione dell'esistenza personale e della convivenza nella società.

Ingresso libero.

Scarica e stampa il volantino dell'incontro: [ volantino pdf ]

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Maggiori informazioni