SCARPE ROTTE EPPUR BISOGNA ANDAR [di Ortensia Spaziani]

scarpe rotte 150[Dicembre 2020] In questo volume si narra la storia di una famiglia di un paese della provincia di Verona (Isola della Scala), negli anni del fascismo, della resistenza e del secondo dopoguerra, tutta imperniata sulla figura del padre, l'avvocato Gracco Spaziani, un socialista e antimilitarista vecchio stampo, e della madre, Giuseppina Sardini, una personalità altrettanto forte e spiccata, che «manda avanti la casa» e che, nonostante il suo gran lavorare e il solo titolo di terza elementare, «trova il tempo ogni giorno per leggere il giornale». Genitori che possono essere considerati due simboli della resistenza al fascismo, nel significato più pieno e ampio che questa espressione può avere.

Libro di una testimonianza, intensamente vissuta e rielaborata, di un'insegnante elementare veronese, scomparsa nel novembre 1994, figlia di Gracco e Giuseppina Spaziani ed amica di persone che, pur su posizioni politiche e culturali diverse, hanno saputo resistere al fascismo fino alla morte nel Lager.

Il titolo del libro ha un significato più ampio della canzone partigiana da cui è tratto. Indica la continua guerra dei poveri contro le difficoltà di cui è intessuta la loro vita, una guerra solitamente senza violenza, quasi queste difficoltà fossero di natura e non vi fosse nei poveri una profonda, sofferta consapevolezza che esse sono invece imputabili a determinati sistemi socioeconomici e a certi comportamenti personali.

[ Leggi la recensione "«Il manganello impunito aveva preparato Mauthausen»: la riedizione del libro di Ortensia Spaziani" tratta da Verona Contemponarea (pagg.8-9) ]


scarpe rotte 150Titolo: «Scarpe rotte eppur bisogna andar»
Sottotitolo: «Ovvero mio padre, mia madre e i fascisti»
Autore: Ortensia Spaziani
Anno di pubblicazione: 2008 su licenza Edizioni Nicola Marino (1976)
Pagine: 238, con illustrazioni
Editore: Casa editrice Mazziana
ISBN: 88-85073-38-7
Prezzo di copertina: 13,00 euro

Promozione di vendita - Ordinando l'acquisto direttamente alla Casa editrice Mazziana tramite e-mail [ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ] non pagherai le spese di spedizione* e potrai inoltre ottenere uno sconto del 5% sul prezzo di copertina. Gli abbonati alla rivista trimestrale «Note mazziane» possono ricevere i libri della Casa editrice Mazziana con uno sconto del 20% sul prezzo di copertina, senza spese di spedizione*.

[*] Spedizione mediante Poste Italiane.

Informazioni aggiuntive