ALESSANDRO CANESTRARI. GLI AFFETTI, LA RESISTENZA, LA POLITICA [di Fiorenza Canestrari]

alessandro canestrari 150[Gennaio 2021] La vita di Alessandro Canestrari [Marano Lagunare (Udine), 1915 - Verona, 2006] è attraversata da alcuni momenti drammatici del XX secolo. Compie appena un anno quando un bombardamento aereo colpisce tragicamente la sua famiglia, costretta, dopo Caporetto, a migrare verso terre più sicure. Ripetutamente chiamato alle armi, Alessandro è soldato attivo sul fronte francese, in Africa e in Grecia. All'indomani dell'8 settembre 1943, crollati i sogni che l'avevano illuso, entra subito nella Resistenza, organizzando i partigiani nella zona di Tregnago (Verona). Arrestato pochi mesi dopo la nascita del primo figlio, viene internato nel campo di concentramento di Bolzano nella prospettiva, fortunatamente fallita, di essere trasferito a Dachau.

Viene liberato il 1° maggio 1945. Alle «lacrime e sangue» pagate per il riacquisto delle libertà democratiche si richiama nella sua attività di sindacalista, di responsabile dei Volontari della Libertà e di deputato eletto per quattro legislature dal 1958 al 1976, tra i candidati della Democrazia Cristiana.

Nelle funzioni di sottosegretario, di parlamentare e di segretario del Gruppo Parlamentare DC, si distingue per l'assiduità nella presenza e nelle proposte avanzate. In permanente contatto con i suoi elettori, ne riporta i pareri, anche molto critici, in Parlamento e nel partito. I suoi interventi -raccolti in Appendice- richiamano l'attenzione e lanciano lucidamente l'allarme sugli episodi drammatici che più hanno messo alla prova la solidità delle istituzioni: dagli attentati dell'Alto Adige alla «strategia della tensione».
Questa seconda edizione si arricchisce di nuove illustrazioni e documenti.

L'Autrice, Fiorenza Canestrari, figlia di Alessandro, è stata insegnante di lingua tedesca nelle scuole secondarie di Verona. Pittrice ed organizzatrice di eventi artistici e culturali, è presidente dell'Associazione ApertoArte di Verona. Questo libro, scritto con stile scorrevole e a volte ironico, nasce dalla sua ammirazione per il padre e dal desiderio che la pagina di storia di cui fu interprete non venga dimenticata. Il tutto supportato da testimonianze orali e dal notevole materiale raccolto nell'archivio da lei custodito.


alessandro canestrari 150Titolo: «Alessandro Canestrari»
Sottotitolo: «Gli affetti, la Resistenza, la politica»
Autore: Fiorenza Canestrari
Anno di pubblicazione: 2019 (seconda edizione)
Pagine: 224 con illustrazioni
Editore: Casa editrice Mazziana
ISBN: 978-88-97243-28-1
Prezzo di copertina: 16,00 euro

Promozione di vendita - Ordinando l'acquisto direttamente alla Casa editrice Mazziana tramite e-mail [ Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ] non pagherai le spese di spedizione* e potrai inoltre ottenere uno sconto del 5% sul prezzo di copertina. Gli abbonati alla rivista trimestrale «Note mazziane» possono ricevere i libri della Casa editrice Mazziana con uno sconto del 20% sul prezzo di copertina, senza spese di spedizione*.

[*] Spedizione mediante Poste Italiane.

Informazioni aggiuntive