FacebookTwitterGoogle BookmarksRSS Feed

CORSO DI EUROPROGETTAZIONE 2014

[Maggio 2014] Un corso di Europrogettazione, in grado di offrire informazioni e strumenti per muovere i primi passi e orientarsi nell'ambito della progettazione europea. É questo l'obiettivo formativo su cui la Fondazione CIS ha deciso di puntare mettendo a disposizione risorse economiche per la formazione di quanti sono interessati a partecipare a Villafranca, a partire da lunedì 22 settembre 2014, a 7 incontri di avvicinamento ad un settore strategico per la crescita personale e professionale, e in grado di produrre sviluppo sociale ed economico.

Europrogettazione è un neologismo che indica tutte le attività e gli strumenti necessari alla produzione, alla stesura e alla presentazione dei progetti europei, ossia delle domande di finanziamento indirizzate alla Commissione Europea in risposta a un suo specifico bando.


L'Europrogettazione può interessare tanto gli enti pubblici quanto quelli privati. E l'Europrogettista è indicata, per molteplici motivi, quale figura professionale emergente. Le attività principali dell'europrogettista, infatti, riguardano l'ideazione del progetto e la sua condivisione tra più soggetti; la costruzione di obiettivi strategici, la valutazione di coerenza tra missione e progetto; la definizione formale del progetto nonché la sua pianificazione con l'assegnazione e l'organizzazione di risorse e strumenti adeguati; la definizione degli strumenti, delle metodologie e dei criteri di monitoraggio e valutazione. 
Gli sbocchi professionali, come detto, sono molteplici: l'europrogettista svolge la sua attività presso imprese sociali, enti di formazione e associazioni del non profit che organizzano e gestiscono attività di sviluppo sociale in ambito comunitario; può operare anche presso istituzioni che attivano progetti di sviluppo locale, e può essere assunto dall'organizzazione o prestare la sua collaborazione come consulente esterno. Formarsi con dei corsi in Europrogettazione è insomma un ottimo investimento, poiché essendo una figura non inflazionata nel mercato del lavoro è molto richiesta.


OBIETTIVI

Il Corso di Europrogettazione che la Fondazione CIS intende avviare da settembre 2014, punta ad introdurre le persone interessate ad iniziare a capire cos'è la progettazione europea, ad imparare come presentare un progetto europeo e come creare un partenariato europeo, come redigere il budget e come attivare e rendicontare un progetto. Il Corso si pone l'obiettivo di approfondire, con parole semplici ed esempi concreti, i principali programmi europei per i giovani (13-30 anni) e per chi lavora con i giovani, per i cittadini, gli over 50, gli studenti e gli insegnanti.


PROGRAMMA

Il Corso sarà strutturato in 7 incontri pomeridiani settimanali, per complessive 20 ore di formazione, in programma il lunedì a partire dal 22 settembre e fino al 3 novembre 2014, e si terrà presso il Liceo «Enrico Medi» di Villafranca di Verona, in Via Magenta n.7/A.

Il corso svilupperà le seguenti tematiche: 

- programmi e iniziative comunitarie per il periodo 2014-­2020, con particolare riferimento ai programmi di maggior rilievo in ambito educativo, culturale, occupazionale, sociale, ambientale, sportivo, governance e cooperazione; 

- operatività dei programmi comunitari e modalità di cofinanziamento di proposte progettuali;

- illustrazione dei passaggi fondamentali e propedeutici alla definizione dell'impianto progettuale: analisi del programma e degli obiettivi da perseguire; pianificazione delle attività di progetto; identificazione del partenariato di progetto più idoneo; identificazione dei costi di progetto ammissibili; ricerca del partner transnazionale e la creazione del Consortium; - ricerca delle informazioni comunitarie e strumenti di informazione.


DESTINATARI

Il Corso di Europrogettazione è rivolto a chi intende apprendere e/o migliorare le proprie competenze in tema di finanziamenti comunitari, al fine di accrescere le capacità di utilizzo dei Programmi Europei da parte dei diversi attori coinvolti. Il Corso si orienta verso un target plurimo di soggetti, ai quali verrà sottoposto un questionario preliminare per identificare al meglio i bisogni formativi. Possono dunque partecipare al Corso i rappresentanti di enti e associazioni, operatori culturali, insegnanti ed educatori e chiunque sia interessato a conoscere meglio il mondo dei finanziamenti europei, perché l'Unione Europea è un mondo di opportunità per tutti!


METODOLIGIA E FORMATORI

Tutti gli incontri si articoleranno in momenti di lezione frontale e di esercitazione pratica. Per consentire un'efficace attività formativa che favorisca il coinvolgimento degli iscritti, l'aula sarà composta da un massimo di 25 partecipanti. Il Corso sarà curato da formatori ALDA di Vicenza (Association of Local Democracy Agencies), esperti con pluriennale e significativa esperienza e conoscenza nell'ambito della progettazione europea. ALDA è un'associazione non governativa (Ong) impegnata nella promozione delle buone pratiche governative e della partecipazione dei cittadini a livello locale, con una specifica attenzione al sostegno alla cooperazione fra enti locali e società civile. Fondata nel 1999 su iniziativa del Congresso dei Poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa, ALDA è inoltre una delle principali Ong coinvolte nel programma europeo di cittadinanza attiva, e conta oltre 160 soci tra enti locali e loro associazioni, Ong, istituzioni e cittadini.


NUMERI, CONTRIBUTO E ISCRIZIONE

Il Corso è a numero chiuso e riservato a 25 persone. Agli iscritti verrà chiesto un contributo spese di soli 200 euro, che corrisponde a circa la metà dell’effettivo costo del Corso; la rimanente quota sarà sostenuta dalla Fondazione CIS. Il contributo spese è ulteriormente ridotto a complessivi 130 euro per gli studenti e giovani di età non superiore ai 27 anni, e per quanti, nell'ultima denuncia dei redditi, hanno destinato alla Fondazione CIS il «5 x 1000» dell'Irpef.

L'iscrizione può essere formalizzata esclusivamente compilando, entro sabato 30 agosto 2014, la scheda presente qui: [ attenzione: la scheda di iscrizione a questo corso pomeridiano è stata disattivata in quanto è stato raggiunto il numero massimo di iscritti. Puoi verificare se vi sono posti liberi nell'analogo Corso serale di EuroProgettazione. Questa la scheda di iscrizione al Corso serale ]. La scheda di iscrizione verrà comunque disattivata al raggiungimento del numero massimo di iscritti. Un consiglio: se sei interessato/a, iscriviti subito!
Il contributo sarà raccolto lunedì 22 settembre 2014 nel corso del primo incontro. Al termine del percorso formativo verrà rilasciato ai partecipanti che hanno frequentato almeno 6 incontri sui 7 programmati, un attestato di frequenza utile per l'eventuale riconoscimento di crediti formativi o altro.


CALENDARIO DEGLI INCONTRI

Lunedì 22 settembre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: Le istituzioni comunitarie e le fonti informative della Unione Europea; Le priorità della Programmazione comunitaria 2014-2020; Le opportunità di finanziamento dell'Unione Europea: introduzione e classificazione.

Lunedì 29 settembre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: Ciclo del progetto: Project cycle management e Logical Framework Approach. La strategia del progetto (parte prima).

Lunedì 6 ottobre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: Ciclo del progetto: Project cycle management e Logical Framework Approach. La strategia del progetto (parte seconda).

Lunedì 13 ottobre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: 1) La gestione di un progetto europeo. 2) La pianificazione del progetto; 3) Il budget preventivo; 4) Il partenariato; 5) Il cronogramma di progetto; 6) Monitoraggio e valutazione del progetto.

Lunedì 20 ottobre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: 1) Le caratteristiche fondamentali dei Programmi diretti; 2) La ricerca di un bando europeo; 3) I documenti di riferimento: piani di lavoro, bandi, modulistica; 4) Lettura e interpretazione dei bandi.

Lunedì 27 ottobre 2014 - dalle 14,30 alle 17,30
Temi trattati: 1) I principali programmi europei della Programmazione 2014-2020: presentazione e approfondimenti; 2) Esempi di progetti e buone pratiche.

Lunedì 3 novembre 2014 - dalle 14,30 alle 16,30
Temi trattati: 1) Il budget di progetto; 2) Comprendere e gestire gli aspetti contrattuali e finanziari di un progetto; 3) Rendicontazione e audit; 4) Valutazione del corso.


Scarica e stampa il volantino del Corso «Europrogettazione 2014» [ volantino pdf ] [ comunicato stampa ]

Informazioni aggiuntive

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Maggiori informazioni