OLTRE MEZZO SECOLO DI «EDITRICE MAZZIANA» A VERONA

[Luglio 2020] La «Casa editrice Mazziana» è oggi la più antica che opera nella città di Verona. Nata nel 1965, in occasione del centenario della morte di don Nicola Mazza, al quale dedicò le prime due pubblicazioni (la ristampa della breve biografia del presbitero firmata da mons. Pietro Albrigi e la prima «Miscellanea di studi mazziani»), da allora la divulgazione della figura del fondatore della Pia Società di Don Nicola Mazza, dei suoi collaboratori e continuatori è stata l'impegno principale della Casa editrice.

Ai costanti e numerosi contributi sulla rivista trimestrale «Note Mazziane», si sono aggiunti, infatti, oltre una trentina di libri dedicati direttamente o indirettamente al fondatore e a coloro che ne continuano l'opera. E, negli anni a seguire, l'apertura di varie collane editoriali, dove vengono affrontati -fra gli altri-, temi di storia, cinema, arte, religione, filosofia, poesia, ospitano e danno una collocazione agli oltre centocinquanta titoli delle opere oggi presenti nel Catalogo.

Fin dagli albori la Mazziana ha accompagnato gli impegni culturali del Collegio universitario di Padova, che riuniva i più qualificati docenti di Storia della Chiesa in Italia. In seguito, a Verona, l'avvio del Centro Mazziano di Studi e Ricerche, in collaborazione con l'Università di Verona, ha portato alla pubblicazione di due collane di argomento cinematografico. Altre collane hanno pubblicato autori africani, poeti in lingua e dialettali, argomenti di periferia geografica o ideologico-religiosa. Ma questa lettura per collane della produzione Mazziana non dà conto di una serie di opere che si impongono per se stesse e per la rilevanza degli Autori.

Per esempio, il movimento ecclesiale del Prado, nella sua organizzazione italiana, ha chiesto alla Mazziana di pubblicare i suoi testi più significativi. Il contatto ha inoltre permesso all'Editrice di dare alle stampe «Salmi d'oggi» di don Sergio Carrarini, il suo long seller più prestigioso, che in due edizioni e una decina di ristampe ha raggiunto la tiratura di oltre 38 mila copie. Sono poi da ricordare i due volumi dedicati alla Biblioteca Capitolare di Verona; alcuni dei titoli di don Luigi Pretto e di suo fratello Glauco, quest'ultimo già presidente onorario della Fondazione CIS. E non si possono dimenticare le poderose raccolte di Giorgio Fedalto, dal 2012 affidate alla cura editoriale della Mazziana, e il fatto che alcune opere in Catalogo sono state richieste dalla prestigiosa Biblioteca del Congresso di Washington, che le ha poi rese disponibili alla propria vastissima platea di lettori.

Si sono inoltre realizzate opere di rilievo in collaborazione con la Diocesi di Verona e con il Centro Missionario Diocesano, e quella con il Collegio universitario di Padova e con l'ateneo scaligero è proseguita con una cospicua produzione editoriale. Accanto al lavoro redazionale, la Casa editrice Mazziana, diretta da don Domenico Romani, promuove da sempre eventi culturali in città e provincia.

Il mutare dei tempi e la non più procrastinabile esigenza di rilanciare, rinnovare e soprattutto preservare il significativo patrimonio culturale che per oltre mezzo secolo è stato dibattuto e forgiato nella fucina editoriale situata in via San Carlo n.5 a Verona, hanno condotto -il 15 maggio 2020- la Fondazione CIS ad acquisire dalla Pia Società di Don Nicola Mazza l'intera Casa Editrice Mazziana, con l'intento di proseguire e ancor più radicare nel territorio provinciale, regionale e nazionale la missione culturale originaria. Una sfida faticosa ma avvincente, che profuma di futuro. E che per essere giocata e vinta necessita di nuove collaborazioni e idee, di nuove sinergie, del sostegno intergenerazionale e concreto di molti.

I Lettori che desiderano avere i libri dell'editrice possono cercarli od ordinarli nella loro libreria preferita, oppure direttamente alla sede centrale di Verona. Possono anche farne richiesta tramite i servizi on-line di loro fiducia, tra i quali consigliamo LibreriaUniversitaria.it che dispone in tempo reale dell'intera produzione Mazziana. Per la raffinata lavorazione di alcuni titoli e la garantita durata nel tempo, i libri della Casa editrice possono costituire gradito oggetto di regalo o collezione da parte di privati o Enti.

Infine, la lunga esperienza di attività ha permesso alla Casa editrice di collaborare e dare la possibilità di esprimersi a parecchie centinaia di Autori. Chi desidera sottoporre testi alla pubblicazione può entrare direttamente in contatto con l'Editrice, tenendo presenti i generi e i livelli finora proposti.

Informazioni aggiuntive