GIOVEDÍ 26.08.2021 - VISITA A DON LORENZO MILANI E ALLA SCUOLA DI BARBIANA

[Luglio 2021] Il Movimento Educatori Milaniani, piccolo movimento -con base in provincia di Verona- che riunisce insegnanti, genitori e persone comunque interessate a promuovere nella formazione l'esperienza di Don Lorenzo Milani, organizza e invita alla quarantesima visita annuale a Barbiana (Firenze), nei luoghi che dal 1954 al 1967 videro concretizzarsi l'esperienza educativa sperimentale avviata e animata dal sacerdote e maestro. L'iniziativa, patrocinata dalla Fondazione Cis, avrà luogo giovedì 26 agosto 2021 con partenze in pullman da Colognola ai Colli, San Bonifacio, Verona e Nogarole Rocca. I posti sono limitati ed è pertanto necessario formalizzare l'iscrizione, entro martedì 10 agosto 2021.

«Questa edizione assume un significato particolare, in quanto viene dedicata a don Luigi Adami, 82 anni, che ha inventato e promosso l'iniziativa fin dal suo esordio nel 1980», sottolineano gli organizzatori. Dal mese di giugno di quest'anno il presbitero originario di Soave non è più parroco a San Zeno di Colognola ai Colli, dove tuttavia continuerà a vivere in quella che, da 50 anni, è la sua casa. «E continuerà pure, fino a quando le forze lo sorreggeranno, a seguire le tante iniziative che ha avviato, nel campo del dialogo, dell'ecumenismo, dell'attenzione agli 'ultimi'. Anche quest'anno don Luigi sarà con noi, per aiutarci a ripensare e a riflettere sul pensiero e sulla vicenda umana del sacerdote educatore fiorentino, morto nel 1967, legandola all’attualità».

Al centro della esperienza pastorale di don Lorenzo Milani -prima nella scuola popolare di Calenzano e poi nella scuola a tempo pieno di Barbiana- c'è stata la scelta di stare «dalla parte degli ultimi», e c'è sempre stata la scuola, «per dare la parola agli ultimi». L'assillo del priore di Barbiana era di scoprire e sconfiggere il germe dell'esclusione, un problema oggi ancora drammaticamente visibile. Sulle nuove forme di esclusione risuona profetica la sua parola: «Se voi però avete diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora vi dirò che, nel vostro senso, io non ho Patria e reclamo il diritto di dividere il mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall'altro. Gli uni son la mia Patria, gli altri miei stranieri».

Il programma della visita a Barbiana di quest'anno è quello ormai consolidato: visita alla tomba di Don Milani, visita ai locali della Scuola, riflessione su un tema specifico, quest'anno dal titolo «La pedagogia dell'aderenza». E sarà Edoardo Martinelli, ex allievo di Barbiana, che illustrerà ai presenti alcune esperienze concrete di applicazione del metodo di don Milani nella scuola pubblica di oggi.

Il Movimento Educatori Milaniani organizza queste visite sforzandosi di essere coerente col pensiero di Don Milani, e cercando di evitare le "patologie" dei pellegrinaggi a Barbiana, superando personalismi e atteggiamenti egemonici, senza però temere di affrontare conflitti e contrasti, per mantenere viva l’eredità di Don Milani. La visita si concluderà con l'abituale, cordiale incontro con alcuni ex allievi e testimoni della Scuola di Barbiana.


40^ VISITA A BARBIANA DI VICCHIO SUL MUGELLO (FIRENZE)

Giovedì 26 agosto 2021, si svolge la quarantesima visita a Barbiana, dove è vissuto ed è sepolto don Lorenzo Milani. È un'occasione preziosa per ripensare e riflettere sul pensiero religioso-sociale-educativo e sulla vicenda umana di don Lorenzo.

Dopo la visita al cimitero, si potrà entrare negli ambienti della scuola di Barbiana, fedelmente conservata in tutte le sue parti, dove don Milani esercitò la sua arte di prete-educatore. Il viaggio sarà effettuato nel pieno rispetto delle disposizioni in vigore sulla pandemia.

Programma

Ore 6,00 - partenza in pullman da San Zeno di Colognola ai Colli (Verona);
Ore 6,20 - partenza dal casello autostradale di Soave-San Bonifacio;
Ore 7,00 - partenza dal casello autostradale di Verona Sud;
Ore 7,20 - partenza dal casello autostradale di Nogarole Rocca (Verona);
Sosta in Autogrill;
Ore 10,30 - arrivo a Vicchio (Firenze) e inizio della salita a piedi verso Barbiana (circa 4 km). Per il trasporto delle persone in difficoltà e degli zaini sarà a disposizione un pulmino;
Ore 11,30 - arrivo a Barbiana;
Ore 12,00 visita al cimitero e lettura sulla tomba del Priore di una delle sue lettere
Memoria degli amici che ci hanno lasciato.
Ore 13,00 pranzo al sacco e visita alla scuola di Barbiana;
Ore 14,30 riflessione in Chiesa su «La pedagogia dell’aderenza»;
Ore 15,30 discesa al pullman;
Ore 17,00 incontro con gli ex allievi di don Milani nella Sala Civica comunale di Vicchio. Aggiornamento sulla nuova organizzazione di Barbiana (Curia di Firenze, Parrocchia di Vicchio, Comune di Vicchio, Centro Documentazione, Fondazione Don Lorenzo Milani). Qui è possibile acquistare pubblicazioni di e su Don Milani;
Il rientro a Verona è previsto per le ore 21,00 circa.

Durante il viaggio in pullman saranno proiettati documenti su don Milani, utili ad approfondire la sua figura e la sua opera.
È necessario portarsi da casa il pranzo al sacco per evitare i tempi lunghi di approvvigionamento.
Quest’anno, a motivo delle restrizioni Covid, il costo previsto aumenta. Si prevede che sia attorno ai 30,00 euro. La quota definitiva verrà definita sulla base degli effettivi partecipanti. Non è richiesta nessuna anticipazione di spesa, ma la prenotazione vale come impegno a partecipare.

Per informazioni e prenotazioni (fino a esaurimento dei posti del pullman):
Mariano Mariotto [tel. 340.3312540 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ];
Lorenzo Dani [tel. 348.7351362 - 045.6182101 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ];
Loredana Mazzonelli [tel. 347.6506369];
Mons. Luigi Adami [045.7650393].

Per quanto possibile, si prega di prenotare mediante e-mail, comunicando il proprio cognome e nome, punto di partenza prescelto, numero di telefono, indirizzo e-mail di riferimento e comune di residenza.

Informazioni aggiuntive