bannercongo

EMERGENZA UCRAINA: ACCOGLIENZA E SOLIDARIETÁ

[Marzo 2022] È comune l'apprensione per quanto sta accadendo in Ucraina, dove purtroppo, come ha sottolineato papa Francesco, «la gente comune che vuole la pace, in ogni conflitto è la vera vittima che paga, sulla propria pelle, le follie della guerra». Ad oltre tre settimane dall'avvio della campagna di solidarietà «Una luce di speranza in Ucraina», Fondazione CIS rilancia la propria attenzione e impegno a supporto di quanti si stanno dando concretamente da fare per alleviare le sofferenze delle vittime di questa folle guerra.

E lo fa stando accanto a quanti, come Caritas Italiana, sono in costante collegamento con le Caritas in Ucraina ed in coordinamento con la propria rete internazionale, supportando i gruppi operativi nei Paesi confinanti per l'accoglienza delle persone in fuga dalla guerra, garantendo le azioni necessarie per rispondere ai bisogni più urgenti e contribuendo all'accoglienza di quanti arrivano in Italia.

Ogni giorno Caritas, come altre realtà civili e religiose, lavora per adattare le azioni ai bisogni, con grande flessibilità per rispondere al meglio alle reali esigenze delle persone. Un impegno concreto accanto al popolo ucraino nelle zone di guerra; accanto a quanti sono in fuga e cercano salvezza nei Paesi confinanti e a quanti sono già nel nostro Paese. I tanti frutti solidali che fioriscono nelle nostre comunità sono preziose occasioni di animazione alla pace ma anche gesti concreti di sostegno e vicinanza, che tutti siamo chiamati a finalizzare al meglio.

Per tutto ciò, Fondazione CIS di Verona prosegue e rilancia la propria campagna di sensibilizzazione e di raccolta fondi tesa a sostenere le iniziative umanitarie autofinanziate da Caritas nei luoghi in conflitto e di accoglienza dei profughi. Le donazioni raccolte da Fondazione CIS saranno prontamente inviate all'organismo caritativo ucraino attraverso il supporto di Caritas Italiana. Se vuoi, puoi dunque sostenere questa iniziativa con una donazione, inviando poi una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con i tuoi dati: nome e cognome, residenza e codice fiscale. Saremo così in grado di ringraziarti e spedirti la quietanza da utilizzare al momento della dichiarazione dei redditi: le donazioni a Fondazione CIS sono infatti deducibili o detraibili.

Destinatario: Fondazione CIS
IBAN: IT28 I 03069 59968 100000000239 [Banca Intesa San Paolo - Filiale di Villafranca di Verona]
Causale: Donazione per Caritas Ucraina

In alternativa puoi inviare una donazione direttamente a Caritas Italiana, che provvederà prontamente a inoltrate i fondi raccolti all'organizzazione sorella in Ucraina e nei Paesi limitrofi:

Destinatario: Caritas Italiana
IBAN: IT24 C 05018 03200 000013331111 (Banca Popolare Etica – via Parigi n.17 Roma)
Causale: Europa Ucraina

Informazioni aggiuntive