Casa editrice Mazziana

  • SCARPE ROTTE EPPUR BISOGNA ANDAR [di Ortensia Spaziani]

    scarpe rotte 150[Dicembre 2020] In questo volume si narra la storia di una famiglia di un paese della provincia di Verona (Isola della Scala), negli anni del fascismo, della resistenza e del secondo dopoguerra, tutta imperniata sulla figura del padre, l'avvocato Gracco Spaziani, un socialista e antimilitarista vecchio stampo, e della madre, Giuseppina Sardini, una personalità altrettanto forte e spiccata, che «manda avanti la casa» e che, nonostante il suo gran lavorare e il solo titolo di terza elementare, «trova il tempo ogni giorno per leggere il giornale». Genitori che possono essere considerati due simboli della resistenza al fascismo, nel significato più pieno e ampio che questa espressione può avere.

    Leggi tutto...  
  • IL GRAN CONTAGIO DI VERONA [di Francesco Pona, a cura di Mario Gecchele]

    contagio 150[Novembre 2020] «Il gran Contagio di Verona nel Milleseicento, e trenta» venne pubblicato da Francesco Pona (1595-1655), medico e scrittore, nell'ottobre 1631. È una delle primissime documentazioni della peste che Manzoni, probabilmente riprendendone alcuni spunti, narra per Milano ne «I Promessi sposi». Il libro presenta una cronaca ragionata della diffusione del morbo, nella città e nel territorio, e di tutti i tentativi messi in atto per arginarlo. Nonostante alcuni medici neghino il contagio, le autorità, coordinate dal senatore Vallaresso, inviato appositamente da Venezia, intervengono con tempestività: isolano i contagiati nel capiente lazzaretto, chiudono le porte della città in entrata e in uscita...

    Leggi tutto...  

Informazioni aggiuntive